I corsi di musica

L'offerta formativa

La proposta dei corsi di musica della Scuola di Musica della Filarmonica Pisana per l'anno accademico 2018/19 si divide in:

In ogni Corso di Strumento è incluso il Corso Complementare di base (Teoria e Solfeggio), per gli allievi più giovani questo è sostituito dal Corso Base (propedeutico).
Quest’anno inoltre, in via promozionale, si include gratuitamente il Corso di musica di Coro di Voci Bianche, che ha grande valenza propedeutica ed aggregativa per i giovani allievi ed è di sostegno alla materia di Solfeggio.

Struttura dei corsi di musica

Le lezioni hanno durata di 50 minuti, e il loro numero e distribuzione nell’arco del mese varia in funzione del Livello attestato dell’Allievo.
Gli allievi Junior che vogliono personalizzare la loro frequenza alle lezioni, possono usufruire dei corsi di musica in Tandem, nei quali la lezione è condivisa con un altro allievo di pari livello individuato tra gli allievi iscritti che ne hanno fatto richiesta.

I Corsi di musica Complementari, oltre al corso di base già incluso, sono disponibili a chi frequenta un Corso di Strumento ad un prezzo ridotto, mentre per chi non frequenta alcun Corso di Strumento sono a prezzo pieno. Possono anche essere vantaggiosamente combinati in pacchetti da 2 o da 3 Complementari, scegliendo tra i Corsi Complementari disponibili. Per chi non è iscritto ad un corso di musica di Strumento è ugualmente possibile combinare dei pacchetti vantaggiosi, ma con differenti tariffe.

Vi sono sconti e facilitazioni per familiari per chi iscrive un familiare ad un Corso di musica di Strumento o per chi vuole frequentare un ulteriore Corso di Strumento oltre quello al quale è già iscritto.

Tra una lezione e l'altra l'alunno è tenuto ad esercitarsi per conto proprio per un tempo giornaliero  proporzionato al livello raggiunto, secondo le indicazioni dell'insegnante. Solo così potrà consolidare e migliorare le proprie capacità, volta volta sui brani o sulla particolare tecnica strumentale proposta/studiata in classe, e progredire, affrontando altri aspetti o brani di maggiore difficoltà nella lezione successiva.

Musica d'insieme

La Scuola Filarmonica Pisana ha sempre creduto alla pratica formativa della musica d’insieme attivando corsi di carattere strumentale e vocale, da qui la nostra Orchestra Sinfonica, l’ensemble di Voci Maschili e Femminili ed il Coro di Voci Bianche.

L’orchestra della Scuola Filarmonica Pisana è una realtà che da diversi anni coinvolge gli allievi in vere e proprie produzioni concertistiche grazie alla capacità del corpo docenti nell’arrangiare brani adeguandoli al livello dell’orchestra. Particolare attenzione viene dedicata alla preparazione dei concerti dell’orchestra che vede gli allievi sempre accompagnati durante le prove dai propri insegnanti di strumento che coadiuvano il direttore d’orchestra. Questo è un punto di forza della Scuola e segno della qualità della didattica espressa.

Negl’ultimi anno l’Orchestra, il Coro di voci bianche e l’ensemble corale della classe di Canto è stata impegnata in numerosi concerti. Ne sono un esempio:

  • "Il Signore e il Carbonaio, piccolo Giallo e piccolo Blù" del 21 giugno 2016 agli Arsenali Repubblicani di Pisa: esecuzione in prima assoluta di un'opera per ragazzi, scritta da Claudio José Boncompagni, in occasione della Festa della Musica Europea 2016, eseguita dall'Orchestra della Scuola di Musica della Filarmonica Pisana e il Coro di voci bianche dell'Istituto ad indirizzo musicale Tongiorgi;
  • “Tutti quanti voglion fare il Jazz…” del 21 giugno 2017 alla stazione Leopolda di: concerto interamente arrangiato da docenti della scuola con l’aggiunta della Filarmonica Big Band per un totale di circa 90 strumentisti e coristi;
  • “Pirati” Concerto degli Auguri del 12 dicembre al teatro Verdi di Pisa: concerto eseguito insieme alla Banda , con più di 100 strumentisti e coristi con esecuzioni di musica da film, musica originale per banda e brani di Edoardo Bennato arrangiati per orchestra;
  • “Cinema Fantasy” per la Festa Europea della Musica: concerto inserito tra le iniziative a livello europeo e promosso dal MIBACT  con un programma di musica da film fantasy interamente arrangiato per l’occasione ed un brano inedito di Enrico Cerretti  per 2 clarinetti ed orchestra.

Periodicamente durante l'anno vengono realizzate anche altre manifestazioni musicali e saggi di studio a cui gli allievi sono incoraggiati a partecipare, secondo le proprie capacità. Vengono eseguiti brani da soli, in duo con gli insegnanti o con altri alunni fino.

Oltre che rappresentare una verifica sul campo dei progressi effettuati ed una piacevole gratificazione, questi momenti sono particolarmente formativi per l'interazione sempre costruttiva con altri musicisti e per mettersi alla prova davanti al pubblico.

In base alla convenzione con il Conservatorio Puccini di La Spezia, a cadenza biennale o triennale (vedi prospetto dei particolari corsi di musica), gli allievi potranno sostenere un esame di livello, certificato dagli insegnanti del Conservatorio stesso.