Anna Maria Guarducci

Formazione
Dopo gli studi di pianoforte, si è diplomata in Canto Lirico con il massimo dei voti presso l'Istituto Musicale  "P.Mascagni" di Livorno nel 1996, perfezionandosi poi sulla vocalità mozartiana e rossiniana con il M.Claudio Desideri, sul repertorio contemporaneo con la Prof.ssa Liliana Poli e sull'improvvisazione musicale, seguendo seminari tenuti da Carlo Actis Dato, Mark Murphy e Mauro Grossi.

Attività
Svolge un'intensa e varia attività concertistica e le sue interpretazioni solistiche, che spaziano dalla musica barocca all’opera, dalla liederistica alla musica sacra, l’hanno vista esibirsi, con formazioni diverse, in Italia e all’estero ( “Festival d’Opéra Avenches”- Svizzera,  “Opera Hall”- Lisbona,  Piccolo Teatro Comunale di Firenze, G.A.M.O. di Firenze, Teatro del Giglio di Lucca, Associazione Teatro “Verdi” di Pisa,  C.E.L. Teatro di Livorno,  “Fondazione Arturo Toscanini” di Parma).

Ha avuto modo di esprimersi anche in contesti teatrali, collaborando con musicisti e attori in recitals di poesie e musica, partecipando come ospite a Premi Letterari e realizzando spettacoli come attrice-cantante.

Dal 1995 si dedica all’insegnamento come vocalista di gruppi tradizionali e non, cura la preparazione tecnico-interpretativa di cantanti solisti e collabora con varie istituzioni musicali del territorio.

Dal 2004 è docente di canto lirico e moderno presso la Scuola di Musica della "Società Filarmonica Pisana" e vocalista del "Coro della Filarmonica Pisana".

Dal 2005 dirige e cura la preparazione del Gruppo Musicale “Diapasong”, un’operazione didattica che coinvolge alcuni suoi allievi nella realizzazione di concerti-spettacolo da essa stessa scritti e arrangiati.

Come cantante ha al suo attivo partecipazioni a trasmissioni televisive (Rai Tre, Rai SAT, 50Canale, Telegranducato, Telemondo), una registrazione audio-video di brani inediti di Giuseppe Mazzini per l'Archivio della Presidenza della Repubblica Italiana, le incisioni dello "Stabat Mater" di G. Rossini e del "Gloria" di A.Vivaldi con l'Orchestra "Hermitage" di S.Pietroburgo per la casa discografica "EurArt" e "Provvisorio", un CD di brani originali di jazz sperimentale registrato per la casa discografica Splas(H) Records con l' "Alea Ensamble" diretta da Paolo Damiani.