Concerto degli Auguri 2019

Concerto degli Auguri 2019 - Sfondi Sonori - La rivalsa della musica di sottofondo
Martedì, 3 Dicembre, 2019 - 21:15

Il Concerto degli Auguri 2019 ha per titolo "Sfondi Sonori" , La rivalsa della musica di sottofondo.

Spesso, alla fine di una lunga, particolare gestazione compositiva, l'autore si sente frustrato non per il risultato musicale di cui va giustamente fiero, ma perché la sua musica sarà al servizio di un'altra forma d'arte: una rappresentazione teatrale, un'opera, un balletto, un film. La completerà, la eleverà, sarà un elemento indispensabile, ma pur sempre un sottofondo.Concerto degli Auguri 2018
Ma a volte queste musiche hanno un tale successo che continuano a vivere con una rinnovata individualità, fino a superare e mettere in ombra la fama dell'opera di cui erano sottofondo.
Musiche di epoche eterogenee, ma con una storia simile rappresentano il filo conduttore del Concerto degli Auguri di quest'anno. Nella tradizione dei nostri programmi, i compositori che presentiamo sono famosi, ma i brani mai banali, né consumati nell'esperienza d'ascolto del pubblico.

L'evento è ad ingresso libero e patrocinato dal Comune di Pisa e dall'Assessorato alla Cultura.

Programma del Concerto degli Auguri 2019

L'Orchestra di Fiati della Filarmonica Pisana eseguirà la Suite n.2 da L'Arlesienne di George Bizet, l'ouverture dall'operetta La Belle Hélène di Jacques Offenbach, di Aram Khachaturian presenterà le suite dal balletto Gayaneh e dal dramma Masquerade, di John Williams The Tale of Viktor Maestro Paolo Carosi dirige il Concerto degli Auguri 2018Navorski dal film The Terminal con il clarinetto solista Claudio Rosatelli. È prevista la partecipazione dell'Orchestra della Scuola di Musica che, insieme all'Orchestra di Fiati eseguiranno di Dmitri Shostakovich il Waltz n.2 da Jazz Suite, e con il Coro di Voci Bianche preparato da Maria Michela Raimo eseguiranno di Nino Rota il tema conduttore da Romeo e Giulietta A time For Us e il gospel Oh Happy Day.
Gli ensemble saranno diretti dal maestro Paolo Carosi e la serata sarà presentata dalla nostra affabile presentatrice ufficiale Chiara Prosperini.

 

Finalità benefiche

APS Chiara RibechiniAnche quest'anno abbiamo invitato un'associazione per una raccolta fondi benefica, la "APS Chiara Ribechini con l'allergia si può" che, fra gli scopi fissati nel suo statuto, c’è quello di aiutare, con la ricerca e la sensibilizzazione, tutte le persone con allergie più o meno gravi a condurre il più possibile una vita normale.

 

 

Ringraziamenti

Con il contributo di: